SkyLUG un Linux user group dedicato all’astronomia

25 agosto 2009

SkyLUG

SkyLUG

Questo gruppo nasce per avvicinare il mondo Linux all’astronomia e di aiutare i meno esperti all’installazione e alla
configurazione di questo famoso sistema operatvio free.

Si possono postare anche domande che riguardano solo il software e non l’astronomia. Questo gruppo è aperto a chiunque sia appassionato di open source e di astronomia.

Da visitare:

http://tech.groups.yahoo.com/group/skylug/

Annunci

Mac OS Snow Leopard disponibile il 28 agosto

25 agosto 2009

Roma – Snow Leopard arriverà prima del previsto, il 28 agosto anziché a settembre come in precedenza Apple aveva affermato, una possibilità che da giorni in molti avevano pronosticato. Arriverà agli utenti che hanno acquistato un Mac negli ultimi mesi come aggiornamento gratuito, oltre ad essere disponibile negli Apple Store e nei negozi autorizzati al prezzo di 29 euro (49 per il Family Pack).

Con questa release, Apple mette definitivamente in cantina le sue macchine con processore PowerPC: Mac OS 10.6 sarà disponibile solo per gli ultimi prodotti equipaggiati con processore Intel e richiede almeno un 1 GB di RAM per funzionare a dovere. Per chi effettuerà l’upgrade da Tiger il prezzo sale a 169 euro (229 per il Family Pack) ma sono incluse le ultime versioni di iWork e iLife.

Le applicazioni di base del sistema sono a 64bit ma rimane il supporto per quelle a 32bit. Viene inoltre integrato il supporto per Microsoft Exchange e in generale sono state migliorate le prestazioni di tutti gli elementi principali del sistema, in particolare il Finder, che secondo i test condotti da Apple risulta più intuitivo, e Time Machine, la cui velocità è stata aumentata dell’ottanta per cento (sempre secondo le stime fornite da Cupertino).

In contemporanea uscirà anche la versione server di Snow Leopard, che presenta nuove feature quali Podcast Producer 2 e Mobile Access Server, e costerà 499 euro.

Giorgio Pontico

Fonte:
http://punto-informatico.it/2696786/PI/News/snow-leopard-libero-ad-agosto.aspx
http://www.apple.com/pr/library/2009/08/24macosx.html


Google pensa al proprio sistema operativo

8 luglio 2009

Google si appresta a lanciare il proprio sistema operativo che inizialmente girerà sui netbooks. I principali punti di forza saranno la semplicità, la velocità e la sicurezza e la casa del famoso motore di ricerca è intenzionata a collaborare con la comunità open source in modo da essere chiara sui propri obiettivi da raggiungere.
Per vedere i primi computer con questo nuovo sistema operativo bisognerà aspettare la seconda metà del 2010.

Google Chrome OS

Google Chrome OS

Google Chrome SO sarà dotato di un’innovativo windowing system che lavorerà su un kernel Linux. L’interfaccia utente sarà minimale, ma completa di tools adatti agli utenti che passano molto tempo sul web per ricerche, per lavoro o per comunicare con amici. Non mancheranno strumenti per web developers che saranno resi disponibili poi, anche pera altri sistemi quali Windows, Mac e Linux.

Il SO sarà in grado di avviarsi in pochi secondi in modo da essere subito pronto all’uso e sarà costruito in modo da non perdere troppo tempo con virus o malware.

Questo progetto è separato da Android il quale era studiato per i telefonini.

Tutto questo è basato su esplicite richieste di utenti che vorrebbero che i propri computers siano migliori e più prestanti, vorrebbero ricevere le email in modo più rapido e non vorrebbero buttare via troppo tempo in attese troppo lunghe sia in avvio del sistema sia in esecuzione dei programmi.

Riferimenti: